Uncinetto - L'anello magico

Desiderate anche voi imparare a realizzare piccole meraviglie di filo? Allora oggi vi guiderò nel mondo dell' uncinetto parlando in questa serie di articoli dei 5 punti base per iniziare a lavorare: ovviamente ne esistono tanti altri, ma li scopriremo un passo alla volta!

 

Uncinetto: 5 punti base per iniziare a lavorare

 

1 AVVIO CON ANELLO MAGICO

 

2 AVVIO CON CATENELLA 

 

3 MAGLIA BASSISSIMA 

 

4 MAGLIA BASSA

 

5 MAGLIA ALTA   

 

Punti base uncinetto: avvio con anello magico  

L'avvio con l'anello magico generalmente viene usato per la lavorazione a tutto tondo come nella realizzazione di cappellini o amigurumi.

 

Gli amigurumi, per chi non lo sapesse, sono oggetti  realizzati tridimensionalmente con la presenza dell' imbottitura nel suo interno, ad esempio peluche.

 

Per partire con iniziamo seguendo le azioni che sto per indicarvi:

 

1. Con il filo facendo un doppio giro.

 

2. Inserire l'uncinetto nel suo interno.

 

3. Prendere il filo e fatelo passare all' interno del cerchio riprendere il filo.

 

4. Fate un cappio.

 

5.Da lì, possiamo realizzare qualsiasi maglia nel suo interno e per chiuderlo basta semplicemente tirare il filo.

 

 

Guardate la galleria, e scoprite nei prossimi post gli altri punti base dell'uncinetto!

 

Alessia, marchigiana, bis mamma, creativa con un recente passato da orafa: fai da te, punto croce, uncinetto e tombolo per me non hanno segreti!

Ti potrebbe interessare

Handmade

Gessetti colorati fai-da-te!

E’ finita la scuola!!!

Nelle ore più fresche tutti a giocare a campana! Cosa occorre? Naturalmente dei  coloratissimi gessetti per disegnarla e dei sassolini.

Oggi vi spiegherò come poter  realizzare in pochissimo tempo e con forme che più ci piacciono dei coloratissimi gessetti.

 

OCCORRENTE PER GESSETTI FAI DA TE

 

-           6 cucchiai di gesso in polvere rapido

-          100 ml di acqua

-          Colori a tempera

-          Formine in plastica (taglia biscotti)

-          Ciotoline

-          Spatoline per mescolare

-          Carta da forno

-          Carta da smeriglio

 

 

PROCEDIMENTO GESSETTI FAI DA TE

 

Prendiamo una ciotola e iniziamo a mescolare l’acqua con il gesso rapido fino a quando il composto risulti ben omogeneo, senza grumi ; a questo punto possiamo separarlo nelle ciotole tante quanti i colori che desideriamo fare.

In ogni ciotola mettiamo un po’ di tempera ed iniziamo a mescolare  fino a quando la tempera si sia completamente amalgamata.

Prendiamo un po’ di carta da forno e adagiamo sopra le formine per i biscotti che abbiamo scelto.

Facendo molta attenzione e, in tempi brevi, mettiamo il composto all’ interno delle nostre formine; una volta finito lasciamo asciugare per circa 2 – 3 ore circa.

Una volta asciugati facciamo molta attenzione a staccare i gessetti perché altrimenti rischieremo di romperli dato che il gesso si spezza molto facilmente.

Per rendere i gessetti più rifiniti possiamo passarli nella carta abrasiva da entrambi i lati.

Anche questi gessetti, confezionati in un sacchettino di cellophane trasparente con un bel nastrino, si possono regalare ai bambini a fine festa come ringraziamento.

 

Ed ora… tutti fuori a giocare e buon divertimento!!!

Handmade

Segnalibro estivo...all'uncinetto!

 

Sta arrivando l’ estate e chi non vorrebbe rilassarsi in riva al mare in compagnia di un buon libro?

Quindi, non può mancare un segnalibro tutto speciale estivo  che si realizza in pochissimo tempo!

Oggi realizzeremo un segnalibro con la forma di uno spicchio di anguria.

 

Occorrente segnalibro estivo:

 

-          Stecchetta di legno

-          Lana acrilica di vari colori ( salmone scuro, bianco, verde chiaro)

-          Uncinetto numero 3,5

-          Marca punti

-          Forbicine

-          Pannolenc

-          Ago da lana

-          Colla a caldo

 

Schema segnalibro:

 

Lo schema per realizzare all’ uncinetto lo spicchio è il seguente:

 

Con il filo acrilico salmone

1° giro : fare un anello magico avendo  nel suo interno 6 maglie basse.

2° giro:  fare tutti aumenti ( 2 maglie basse nella stessa maglia), 12 maglie basse complessive.

3° giro: fare 1 aumento e 1 maglia bassa per tutto il giro, 18 maglie basse complessive.

 

Con il filo bianco fare un nodino con il filo salmone e procedere con il 4° giro.

4° giro: fare 1 aumento e 2 maglie basse per tutto il giro, 24 maglie basse complessive.

Con il filo verde chiaro ripetere lo stesso procedimento del nodino e proseguire con il 5° giro.

5° giro : fare 1 aumento e 3 magli basse per tutto il giro ( 30 maglie basse complessive) e una maglia bassissima per chiudere il lavoro.

 

Lasciamo circa 20 centimetri di filo e con le forbicine tagliamo.

Ora pieghiamo lo spicchio a metà e con l’ ago da lana lo cuciamo.

Prendiamo il pannolenci  e ritagliamo 3 piccoli semini a forma di goccia che, con la colla a caldo, andremo ad incollare sopra lo spicchio all’ altezza della parte di colore salmone.

Una volta pronto lo spicchio , sempre con la colla a caldo, andremo ad incollarlo sopra la stecchetta di legno.

 

Ed ora non vi resta che rilassarvi con un buon libro!

Handmade

Torta di pannolini: utile e bella!

E’ arrivato un bebè tra parenti e amici e non sapete che cosa regalare? Ecco un’ idea utile e carina da donare ai nuovi nati e che i genitori apprezzeranno! Per realizzare la torta di pannolini ci possiamo sbizzarrire in base al budget che abbiamo a disposizione.

Occorrente per la torta di pannolini:

-          Vassoio sotto torta diametro 28

-          2 / 3 pacchetti di pannolini ( dipende dalla grandezza che la vogliamo fare)

-          Elastici per capelli piccoli e trasparenti

-          Tulle per sotto torta

-          Colla a caldo

-          Nastrini

-          Cellophan

-          Forbici

-          Prodotti a piacere (es. bavaglino, salviettine, prodotti per la pelle del bambino, completino, etc.

 

Come realizzare la torta di pannolini

C

Prendiamo i pannolini e iniziamo ad arrotolarli in maniera tale che il disegno rimanga nella parte esterna e , devono essere arrotolati nello stesso verso poi, li chiudiamo con l’ elastichino.

Una volta arrotolati tutti i pannolini,prendiamo il sottotorta e con la colla a caldo andiamo ad applicare il tulle a circa 1 centimetro dal bordo , in maniera tale da ricoprirlo.

Prendiamo i pannolini e iniziamo a disporli sopra il vassoio in maniera circolare, all’ incirca 35 pannolini e li andiamo a legare con il nastro, i pannolini devono rimanere stretti tra loro.

La stessa cosa la facciamo per gli altri piani della torta tenendo presente che ogni piano deve avere meno pannolini rispetto a quello sotto.

Ora andiamo ad arricchire la torta mettendo nella parte in alto i prodotti per la pelle del bambino, completini, tutto ciò che vogliamo; per personalizzare la torta nella parte davanti possiamo mettere un bavaglino con il nome o,  più semplicemente possiamo scrivere il nome del bambino su un cartoncino e ritagliarlo che , andremo a fissarlo con una simpatica mollettina.

 

Una volta terminato il tutto andremo a incartarla con un foglio di cellophan e un bel fiocco!

Handmade

Plastilina profumata fatta in casa

Un ricordo di quando andavo all’ asilo era la mitica plastilina, con il suo profumo fantastico e un’ infinità di colori: un gioco adatto dai 3 ai 90 anni !

Oggi vi spiego di come poter realizzare il pongo fatto in casa con tutti prodotti alimentari senza alcun rischio nocivo per i nostri bambini.

 

INGREDIENTI PLASTILINA PROFUMATA FATTA IN CASA

 -

-            50 g di sale fino

-          100 g di farina

-          100 ml di acqua

-          1 cucchiaino di olio d’oliva

-          1 cucchiaino di cremor tartaro ( agente lievitante che troviamo nei comuni supermercati)

-          Coloranti alimentari

-          Aroma per dolci (vaniglia, limone, etc,.)

 

REALIZZARE LA PLASTILINA PROFUMATA FATTA IN CASA

 

Prendiamo il pentolino, appoggiamolo sopra alla nostra bilancia azzerata e mettiamo prima di tutto gli ingredienti liquidi: l’ acqua,l’ olio il colorante e l’ aroma poi, aggiungiamo , azzerando ogni volta la bilancia,il sale fino, la farina e il cremor tartaro.

Una volta messi tutti gli ingredienti mettiamo pentolino a fuoco bassissimo e con l’ aiuto di un mestolo di legno iniziamo ad amalgamare il tutto.

Bastano veramente 3 minuti e otterremmo un composto, tipo panetto, che si staccherà perfettamente dal pentolino.

Una volta pronto lo adagiamo sopra al tagliere e lo copriamo con una ciotolina per farlo raffreddare.

Trascorsi 5 minuti, possiamo lavorare la nostra plastilina profumata fatta in casa!!!

Si conserva per parecchi mesi messo all’ interno di bustine di plastica con chiusura ermetica.

Si possono creare dei panetti decorati con il mattarello apposito e confezionati singolarmente con la pellicola, messi nei sacchettini di cellophan e chiusi con un nastrino , ottimi per regalarli come favors di ringraziamento ai piccoli invitati alla festa di compleanno dei vostri bambini.

 

Buon divertimento e date sfogo alla vostra creatività!!!